Archivio tag: camicia

Camicie da uomo: i modelli di colletto più diffusi

Il colletto della camicia è uno degli elementi su cui si focalizza maggiormente l’attenzione. Si tratta, infatti, della parte più esposta della camicia, specialmente quando coperta da giacche e pullover. Pertanto, la scelta del collo è fondamentale. Ecco i modelli più diffusi ed apprezzati.

Colletto italiano

Il più diffuso nel nostro Paese, il colletto italiano, detto anche a punte dritte, ha le alette triangolari ed una leggera apertura che svela il primo bottone. Si tratta di un modello semiaperto, a vela media e dotato di stecche estraibili. Le camicie con collo italiano si caratterizzano per la loro grande versatilità. Possono essere indossate in occasioni casual, e, con cravatta, in ambienti business più formali. Questo tipo di collo è adatto anche agli abiti da cerimonia.

Colletto alla francese

Elegante e raffinato, il colletto alla francese è molto aperto, a vela grande e con stecche estraibili, da portare con cravatte con nodi di medie dimensioni che ne riempiano l’apertura. Considerato un modello giovane, attuale e di tendenza, questo colletto ha le alette più aperte rispetto al collo classico e, di conseguenza, lo spazio sottostante, dove si vede il bottone, è più ampio. Le punte molto aperte consentono di sfoggiare un nodo della cravatta più vistoso, come, ad esempio, il nodo Windsor o un papillon. Questo tipo di colletto dona molto agli uomini con il viso dalla forma stretta ed allungata, ed a chi ha una costituzione esile.

Colletto arrotondato

Altresì noto come colletto Club, il collo arrotondato non ha le alette a punta ma arrotondate. Dallo stile ricercato e vagamente British, il colletto Club dona agli uomini dal viso sottile, in quanto le punte arrotondate addolciscono i lineamenti.

Button down

Dotato di due bottoncini con cui chiudere le alette, questo tipo di collo è nato dalla necessità dei giocatori di polo di evitare che le punte delle camicie svolazzassero durante le partite a cavallo. Modello semichiuso con bottoni, da portare aperto o con una cravatta stretta, il collo button down ha un aspetto sportivo ed informale. Con cravatta, è adatto anche a occasioni meno casual, ma se ne sconsiglia l’uso in occasione di cerimonie ed eventi dal tono solenne. Le camicie button down donano a chi ha il collo allungato ed il viso squadrato.

Collo alla coreana 

Perfetto per chi desidera allontanarsi dalle opzioni tradizionali, il colletto alla coreana è basso e composto solo dal solino. La sua caratteristica principale consiste proprio nell’assenza delle alette e delle vele. Non avendo punte, non può essere indossato con una cravatta. Utilizzato in passato prevalentemente per tuniche e camicie da notte, oggi questo tipo di collo conferisce rigore e originalità allo stile di chi sceglie di indossarlo. In grado di donare una sportività trendy adatta alle situazioni informali, una camicia collo coreana in lino in stile casual è perfetta in abbinamento a giacche in pelle e fur. Questo modello è indicato per gli uomini dal collo taurino.

Collo frac o diplomatico

Il collo frac o diplomatico è il modello più elegante, da indossare con lo smoking nelle occasioni formali, come cerimonie nuziali e serate di gala. Ha le alette corte e rigide piegate verso l’esterno e si adatta perfettamente al papillon.

Pin collar 

Il pin collar è un tipo di colletto dallo stile dandy, particolare e ricercato, che prevede l’uso di una spilla-gioiello per unire le alette.