Archivio tag: colore capelli

Non avevi nessuna idea per Halloween? Impara a colorare i tuoi capelli

Halloween è uno dei pochi giorni dell’anno in cui è possibile sbizzarrirsi con i propri capelli, anche per coloro che normalmente hanno un look più conservatore. Alcuni dei costumi più in voga per Halloween includono quelli da vampiro e da punk, mentre i capelli colorati di colori vivaci possono adattarsi a qualsiasi costume. Naturalmente, i colori adatti per Halloween devono essere temporanei e facilmente lavabili.

Vediamo insieme alcuni esempi che potranno servire per il prossimo Halloween:

– look da vampira

– look da punk

– acconciature con coloranti

Il look da vampiri richiede generalmente capelli neri o molto scuri, magari con una ciocca di un colore diverso come il viola o il rosso. Si tratta di un look piuttosto semplice da realizzare in modo temporaneo, perché scurire i capelli non richiede nessuna precauzione specifica. Sarà dunque possibile scegliere una qualsiasi tintura temporanea e applicarla secondo le istruzioni; bisognerà fare attenzione a scegliere un colore senza ammoniaca e senza acqua ossigenata, che vada via in pochi lavaggi. Inoltre, bisogna fare attenzione se si hanno i capelli molto chiari: in questo caso, infatti, anche i colori temporanei possono talvolta lasciare un alone di colore permanente sui capelli. Quanto alla pettinatura, quella più comune per le vampire è liscia con la riga al centro, in stile Morticia Adams; anche una pettinatura riccia, disordinata e voluminosa può però essere adatta al ruolo, specialmente se si decide di creare un costume da vampiro vittoriano.

I capelli punk sono invece caratterizzati da colori vivaci e vistosi come il blu o il rosso; in questo caso, scegliere una tintura temporanea potrebbe non essere sufficiente per far vedere bene il colore, specialmente se la base è scura. La soluzione migliore per risolvere questo problema consiste nell’usare la tintura spray per capelli, che si fissa all’esterno del capello come una lacca e va via con un solo shampoo. Questi prodotti tendono però a seccare il capello, quindi assicuratevi di fare un trattamento idratante dopo aver fatto lo shampoo. Quanto alla pettinatura, l’ideale sarebbe una cresta o una finta cresta ottenuta con il gel. Se avete i capelli medio-corti, un’altra opzione è quella di creare degli spuntoni con il gel, rendendo la propria pettinatura un vero e proprio omaggio al punk degli anni ’80.

In generale, ci sono diverse opzioni per tingere i capelli in modo temporaneo; la prima consiste nell’utilizzare un gel colorante, come ad esempio il Dyehard di Manic Panic. Si tratta di un gel colorante che permette allo stesso tempo di fissare e colorare i capelli. Dal momento che indurisce con l’asciugatura, è ideale per le pettinature punk o i raccolti. Un’altra opzione è quella della tintura temporanea, che però va via in 8-10 lavaggi e tende a non prendere molto bene sui capelli scuri o non decolorati. Chi invece desidera un colore pastello e ha paura di rovinare i capelli potrà utilizzare un gesso per capelli, disponibile in una varietà di colori. Il gesso ha il vantaggio di non indurire i capelli e non rovinarli, ma tende a trasferirsi sui vestiti e va fissato con la lacca. L’ultima opzione consiste nell’utilizzare extension o clip di capelli finti nel colore che preferiti: si tratta di un’opzione del tutto priva di rischi, perfetta per una serata un pò folle.