Palmanova outlet village, nel 2010 aumentano le presenze e cresce il fatturato

Il Palmanova Outlet Village chiude positivamente il primo semestre dell’anno. Cresce il fatturato del 21%, rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, crescono del 15% i visitatori, con un altissimo tasso di conversione acquirenti-visitatori e aumenta l’occupazione. Intanto, proprio in questi giorni, la struttura, strategicamente situata a ridosso dell’autostrada A4 Venezia-Trieste, ha superato la soglia dei 7 milioni di presenze dall’apertura, nel maggio del 2008.

Come sottolinea Carlo Maffioli, presidente del Gruppo Promos, promotore del Palmanova Outlet Village, l’offerta commerciale che caratterizza il Palmanova Outlet è uno dei maggiori punti di forza. Maffioli pone l’accento anche sulla variegata composizione del bacino d’utenza del Village e traccia, a pochi giorni dalla chiusura della stagione estiva, un primo bilancio.

Complici anche i tradizionali saldi di fine stagione, che, dal 17 giugno, hanno proposto sconti fino al 70% (in particolar modo il settore abbigliamento uomo e abbigliamento donna)  sul prezzo outlet, durante i mesi di giugno, luglio e agosto, il fatturato ha superato del 25% quello dello stesso periodo del 2009 e i visitatori sono stati il 16% in più. Dati importanti, che confermano il trend di crescita dell’Outlet friulano e la sua forte internazionalità: il bacino d’utenza, infatti, è composto quasi per il 40% da stranieri, provenienti, in massima parte, dall’Austria, dalla Croazia, dalla Slovenia e dalla Serbia. Si segnala inoltre la significativa presenza di russi, tedeschi e inglesi.

Interessanti anche i dati relativi alla struttura e al suo impatto sul territorio. Il Village, infatti, rappresenta una positiva conferma dal punto di vista occupazionale, con oltre 500 lavoratori, la maggior parte dei quali provenienti dalla Bassa friulana, stabilmente occupati (oltre il 50% sono a tempo indeterminato) e un ulteriore centinaio di persone per l’indotto. Positivo anche l’aumento del 10% registrato, sempre in termini di occupazione, rispetto al 2009. “E’ d’obbligo una riflessione sul trimestre estivo appena concluso – aggiunge il presidente di Promos – nei mesi estivi l’Outlet ha intercettato i grandi flussi turistici da e verso le località balneari italiane e i Paesi europei. La struttura ha registrato un nuovo trend per il mercato: un picco di affluenza e fatturato riscontrabile solo durante il periodo natalizio”.

Il Palmanova Outlet Village, con oltre 90 negozi di marca, si conferma dunque una delle realtà più dinamiche e attive del territorio. Da Alberta Ferretti a Pollini, da Calvin Klein a Iceberg, da Nike a Dok Dall’Ava, eccellenza regionale nella ristorazione, sono tantissime le griffe internazionali che compongono la variegata offerta del villaggio dello shopping, che sta dedicando sempre maggiore attenzione anche ai servizi offerti ai visitatori.

www.palmanovaoutlet.it

Comments

comments